October 16th, 2012 | Categories: Varie ed eventuali | Tags: , ,

E’ molto tempo che il sito non viene aggiornato, ma per un semplice motivo: ci sono siti che fanno un servizio decisamente migliore di questo.

Mi permetto di segnalarne uno fantastico: thefancy.com. Ogni giorno phigate di tutti i tipi, dai gadget, alla moda, dai posti più fantastici, alle cose più costose. Design a smanetta, segnalato dagli utenti del sito.

Iscrivetevi, ne vale decisamente la pena.

February 28th, 2011 | Categories: Casalinghi, gadget vari | Tags: ,

Per chi ha ancora in casa diapositive di vecchi viaggi o di particolari momenti familiari, potrebbe essere una buona idea proiettarli su una parete bianca di casa, a mo’ di wall sticker facile da cambiare quando ci si stanca.

L’idea è ancora più bella, quando può essere realizzata con poco, magari sfruttando quel geniaccio di colosso svedese che ci sta riempendo le case di mobili e strafanti vari.

Vi segnalo questo progetto per farsi in casa, usando una lampada ikea, un mini proiettore di diapositive che può essere utilizzato, per esempio, proprio come decoratore di pareti.

immagine proiettata sul muro

immagine proiettata sul muro

Il fatto che il progetto sia “fai-da-te” e economicamente poco costoso, permette a chiunque di realizzarlo; inoltre in questo caso, la qualità non eccelsa della proiezione può solo aggiungere fascino alle vecchie immagini proiettate sul muro.

Peccato che, almeno nel mio caso, non abbia più pareti libere :-)

December 7th, 2010 | Categories: Casalinghi | Tags: ,

Non ho parole.

October 15th, 2010 | Categories: Casalinghi | Tags: ,

Sono passati ormai quasi 4 anni da quando ho parlato per la prima volta su questo blog dei wall sticker; da allora io ne ho comprati e utilizzati diversi, ma soprattutto è esplosa la moda e ormai se ne trovano di tutti i tipi, con decine e decine di aziende che si sono specializzate.

L’altro giorno, però, cercavo una idea carina per decorare una parete bianca sulla quale non posso attaccare nulla (è cartongesso). La stanza non ha molti altri fronzoli e mi piace l’idea di lasciarla lineare e pulita. Per dare, quindi, un tocco alla parete ma allo stesso tempo non esagerare ho cercato un wall sticker che non lasciasse troppo il segno.

Alla fine mi è venuto una idea: riprodurre “La linea“, il mitico cartone animato di Osvaldo Cavandoli. Purtroppo, a quanto pare, nessuno dei produttori di wall sticker ha pensato di fare qualcosa con “La linea”.

Stavo per rinunciare, quando ho pensato “ma in fondo si tratta solo di una linea”, percui – armato di scotch nero – mi sono realizzato da solo l’”opera” (paroloni). Il risultato, lo vedete nella foto.

la linea

August 19th, 2010 | Categories: Casalinghi, energia pulita | Tags:

Chi non è a favore del fotovoltaico alzi la mano, che gliela taglio.

Siamo tutti favorevoli, chi più o chi meno. Chi lo è meno, generalmente, lo è per il costo, per i pochi benefici, perché anche smaltire i pannelli non è ecologico, perché qua e perché la.

Di sicuro, chi – come me – abita in un appartamento, difficilmente può avvantaggiarsi del fotovoltaico con una energica discesa in campo.

Ma negli ultimi anni, oltre ad avere avuto una forte accellerazione lo sviluppo dell’efficienza dei pannelli fotovoltaici, si sono anche cercate soluzioni più semplici da installare e impiegare. Si pensi per esempio, alla marea di piccoli pannelli fotoltaici che ormai si usano per ricaricare cellulari, luci da giardino, o piccoli elettrodomestici.

Veranda solar ha pensato, invece, a qualcosa di medio: cioè un pannello solare di dimensioni normali da poter essere appeso fuori da una finestra o in una veranda, con una produzione di watt media (si parla di 60w circa).

3 solar panels

3 solar panels

Anche se non ancora in produzione, l’idea ha ricevuto in premio 100.000 dollari di finanziamento da parte di “green challenge” e potremmo vederli presto appesi alle finestre di casa nostra. Ogni angolo battuto dal sole, andrebbe in qualche modo sfruttato.

TOP